La riforma degli appalti pubblici sotto soglia

Corso teorico-pratico con laboratorio e modulistica di gara.

(Codice MEPA: PACRU)

DATA

28 Gennaio 2021

OBIETTIVO

Il corso ha l’obiettivo di illustrare il processo di riforma della disciplina degli appalti pubblici, alla luce delle modifiche introdotte dal Decreto di Luglio 2021. Verranno trattate e analizzate le norme e gli indirizzi giurisprudenziali più significativi. Durante il corso verranno forniti gli strumenti utili per adempiere al meglio agli obblighi previsti dalla legge ed evitare di incorrere in profili di responsabilità. Il corso teorico-pratico prevede un laboratorio esperienziale dove saranno forniti modelli esemplificativi utili alla corretta gestione degli adempimenti previsti dalla norma. 

Programma

I sessione (9:30-11:30):

Affidamento di beni e servizi: le nuove soglie comunitarie 2022-23, il rispetto del principio di rotazione, la motivazione della determina di affidamento.

Affidamento di lavori: i nuovi limiti di importo e di soglia di operatori da consultare per lo svolgimento di procedure negoziate di lavori sotto soglia; le ipotesi di sospensione. 

Affidamento diretto: la riscrittura dell’istituto e la corretta modalità di ricorso allo stesso al fine di evitare criticità e possibili contenziosi.

Cauzione provvisoria: le novità previste per l’istituto e le nuove limitazioni di previsione all’interno del disciplinare di gara.

Commissioni di gara: nuova proroga dell’Albo Anac, questioni ancora aperte e questioni risolte.

Criteri di aggiudicazione: riformulazione delle possibilità di ricorso al criterio del prezzo più basso e ipotesi di alternatività rispetto al criterio dell’OEPV

Linee Guida Anac: depotenziamento del potere regolamentare delle Linee guida e riflessi sulla disciplina vigente e sulla fase transitoria.

Principio di rotazione: la corretta applicazione dell’istituto e le possibilità di deroga a seconda delle modalità di affidamento.

Subappalto: la riforma dell’istituto alla luce della disciplina comunitaria e i risvolti pratici sulla documentazione di gara e sulla conduzione delle procedure di aggiudicazione.

Termini di conclusione dei procedimenti di gara: il regime emergenziale previsto per le gare avviate entro il 2023 e il regime sanzionatorio in caso di sforamento.

Verifiche antimafia: l’informativa liberatoria provvisoria e i termini per il rilascio della documentazione definitiva. I risvolti sulle gare in essere.

II sessione (11:30-13:30):

LABORATORIO DIDATTICO CON MODULISTICA DI GARA

Come predisporre un avviso per manifestazione di interesse (pre-negoziale) su mercato tradizionale e su mercato telematico.

Come predisporre una procedura negoziata su Mepa (consip) ed altri mercati telematici con criterio di aggiudicazione al prezzo più basso: analisi ed esemplificazione della documentazione.

Come predisporre una procedura negoziata su MePA (CONSIP) ed altri mercati telematici con criterio di aggiudicazione all’OEPV (offerta economicamente più vantaggiosa).

Come predisporre una procedura negoziata su mercato tradizionale nelle ipotesi residuali in cui è possibile ancora il ricorso (bando/avviso, capitolato, richiesta di offerta, dichiarazione sul subappalto, schema di contratto etc).

La modulistica di riferimento: bando/avviso, lettera di invito, capitolato, richiesta di offerta, dichiarazione subappalto, schema di contratto etc.

Come creare e aggiornare l’Albo dei fornitori dell’ente e l’Elenco degli avvocati: disciplinare, avviso e modulistica varia.

Q&A: domande e risposte.

Conclusione. 

Il corso partirà tra:

00
Giorni
00
Ore
00
minuti
00
secondi

DOCENTE

Avv. Carmine Podda

Avvocato amministrativista, esperto in appalti e contrattualistica pubblica, collabora con le riviste specializzate del “Gruppo 24 Ore”.

METODOLOGIA DIDATTICA

Lezione frontale interattiva, analisi di buone pratiche e casi studio. Il corso, della durata di 120 minuti per ogni sessione, consiste in una video lezione in streaming con presentazione di slides. Al termine del corso verrà consegnato un attestato di partecipazione.

FRUIZIONE E REQUISITI TECNICI

L’accesso alla piattaforma avverrà tramite un link che sarà inviato all’indirizzo mail del partecipante ad iscrizione avvenuta. Sarà sufficiente disporre una connessione stabile ad internet e un sistema audio con casse o cuffie.

SUPPORTO

Per maggiori informazioni e assistenza è possibile rivolgersi alla segreteria di PAcademy al numero 049 777029 o all'email info@pacademy.eu


Quota PAcademy

  • Primo partecipante 290 euro + IVA se dovuta
  • Secondo partecipante 270 euro + IVA se dovuta
  • Dal terzo partecipante 250 euro + IVA se dovuta 

Quota Clienti Psychometrics*

*Quota riservata a chi ha sottoscritto, negli ultimi 12 mesi, un contratto con Psychometrics per formazione e/o gestione Concorsi Pubblici

  • Primo partecipante 270 euro + IVA se dovuta (sconto 10%)
  • Secondo partecipante 250 euro + IVA se dovuta (sconto 20%)
  • Dal terzo partecipante 230 euro + IVA se dovuta (sconto 25%)

Cosa dicono di noi

PAcademy è un marchio di:

P.IVA 04459660280

Via Ponticello 34, Padova

info@pacademy.eu

049 777029 - 331 9301714