L ’attribuzione di incarichi a professionisti esterni dopo le ultime novità di legge. 

Inquadramento normativo, adempimenti amministrativi, laboratorio didattico. 

Aggiornamento 2022

(Codice MEPA: PACRU)

DATA

18 Febbraio 2022

OBIETTIVO

L’obiettivo del corso è portare all’attenzione degli addetti del settore il tema dell’ attribuzione di incarichi a professionisti esterni e le conseguenze di natura amministrativa e burocratica. Verrà fornito iniziale inquadramento teorico sugli interventi della legislazione del settore compiuti nell’ultimo biennio, verranno inquadrati i principali adempimenti normativi per evitare di incorrere in profili di responsabilità per erronea applicazione della disciplina. Verranno inoltre delineate le più significative problematiche interpretative riscontrate tra cui la possibilità di ricorso ad “incarichi fiduciari”, gli istituti di rinnovo e proroga delle consulenze, le ipotesi di incompatibilità e conflitto di interessi, gli incarichi esterni dei dipendenti pubblici Il taglio pratico e laboratoriale del corso permetterà di conoscere la modulistica ad hoc e confrontarsi con analisi pratiche. 

Programma

I sessione (9:00-11:00):

Inquadramento normativo e adempimenti amministrativi.

  • Gli incarichi di lavoro autonomo a professionisti esterni: tipologie identificative, inquadramento giuridico e presupposti di attribuzione dopo le ultime novità di legge.
  • Incarichi di studio, ricerca e consulenza: criteri distintivi secondo la norma e la più recente giurisprudenza della Corte dei Conti.
  • La differenza tra incarichi di “studio, ricerca e consulenza” e gli appalti di servizi: gli accorgimenti per evitare confusioni ed errori, i diversi adempimenti amministrativi e il rispetto della disciplina su tracciabilità, regolarità contributiva etc.
  • Le varie tipologie di incarichi: gli incarichi di consulenza legale e di rappresentanza in giudizio, gli incarichi di ingegneria-architettura-progettazione, incarichi di docenza, socio assistenziali etc.
  • Gli incarichi “intuitu personae” di natura fiduciaria: limiti di attribuzione, eccezioni applicative e giurisprudenza in materia.
  • Il rispetto della normativa in materia di anticorruzione:

1) I casi di inconferibilità e incompatibilità,

2) la corretta valutazione del conflitto di interesse,

3) le più recenti linee di indirizzo dell’ANAC in materia.

  • Il rispetto della normativa in materia di trasparenza e obblighi di pubblicazione: lo scadenziario da rispettare, gli obblighi di pubblicazione sul sito istituzionale, gli obblighi di comunicazione a Funzione Pubblica e ANAC.
  • Le consulenze ai dipendenti pubblici:

1) casi in cui è necessario chiedere l’autorizzazione all’ente di appartenenza;

2) casi in cui non è necessaria l’autorizzazione secondo la linea di indirizzo ANAC;

3) limiti di attribuzione di incarichi a dipendenti in quiescenza;

4) oneri di trasmissione all’ANAC.

II sessione (11:30-13:30):

Modulistica di riferimento e profili pratici.

  • Come redigere e gestire l’Albo dei Consulenti:

A) Avviso pubblico per la formazione dell’albo consulenti;

B) L’Albo dei consulenti: le clausole principali dell’Albo (requisiti per l’iscrizione dei consulenti, presentazione domande, adempimenti d’ufficio, gestione e cancellazione dei consulenti, modalità di aggiornamento, pubblicazioni etc)

  • La creazione dell’Elenco degli Avvocati dopo le Linee Guida ANAC e la Corte di Giustizia Europea 2019:

A) Le principali clausole da inserire nel disciplinare e le tecniche di comparazione;

B) La domanda di iscrizione all’Elenco Avvocati e l’istruttoria in capo all’ente conferente.

  • La modulistica relativa ai controlli dell’ente pubblico sui consulenti esterni:

A) La dichiarazione sulla sussistenza di conflitto di interessi;

B) la verifica sulla sussistenza del conflitto di interessi;

C) ulteriore modulistica di riferimento.

  • Gli incarichi di ingegneria, architettura, didattici, artistici etc: criteri identificativi ed esempi pratici.
  • Q&A: domande e risposte.
  • Conclusione 

N.B: In considerazione del taglio pratico delle argomentazioni trattate, nel corso del seminario saranno illustrati e messi a disposizioni diversi modelli di riferimento utili alla corretta predisposizione degli adempimenti amministrativi richiesti dalla normativa

Il corso partirà tra:

00
Giorni
00
Ore
00
minuti
00
secondi

DOCENTE

Avv. Carmine Podda

Avvocato amministrativista, esperto in contrattualistica pubblica e diritto dell’anticorruzione, collabora con le riviste specializzate de “Il Sole 24 Ore”.

METODOLOGIA DIDATTICA

Lezione frontale interattiva, analisi di buone pratiche e casi studio. Il corso, della durata di 120 minuti per ogni sessione, consiste in una video lezione in streaming con presentazione di slides. Al termine del corso verrà consegnato un attestato di partecipazione.

FRUIZIONE E REQUISITI TECNICI

L’accesso alla piattaforma avverrà tramite un link che sarà inviato all’indirizzo mail del partecipante ad iscrizione avvenuta. Sarà sufficiente disporre una connessione stabile ad internet e un sistema audio con casse o cuffie.

SUPPORTO

Per maggiori informazioni e assistenza è possibile rivolgersi alla segreteria di PAcademy al numero 049-777029 o all'email info@pacademy.eu


Quota PAcademy

  • Primo partecipante 290 euro + IVA se dovuta
  • Secondo partecipante 270 euro + IVA se dovuta
  • Dal terzo partecipante 250 euro + IVA se dovuta 

Quota Clienti Psychometrics*

*Quota riservata a chi ha sottoscritto, negli ultimi 12 mesi, un contratto con Psychometrics per formazione e/o gestione Concorsi Pubblici

  • Primo partecipante 270 euro + IVA se dovuta (sconto 10%)
  • Secondo partecipante 250 euro + IVA se dovuta (sconto 20%)
  • Dal terzo partecipante 230 euro + IVA se dovuta (sconto 25%)

Cosa dicono di noi

PAcademy è un marchio di:

P.IVA 04459660280

Via Ponticello 34, Padova

info@pacademy.eu

049 777029 - 331 9301714